Gaia Gentile ma non troppo!

Un concerto ricco di emozioni con le mie canzoni che raccontano una personalità stravagante e gentile…ma non troppo, insieme ad omaggi ai cantautori italiani con i quali ho collaborato durante il mio percorso artistico e che mi hanno segnata. Da Caparezza a Capossela, Dalla, Silvestri e Noa. Non mancherà l’effetto sorpresa con dei medley dei brani più celebri, da lasciare col fiato sospeso.
Un viaggio emozionante senza mai prendersi troppo sul serio, accompagnato dal talento di altri sei eccezionali musicisti, in una formazione dal taglio moderno che abbina la sezione ritmica al sound caldo della sezione fiati, con tanti colpi di scena.

 

 

Dicono dell’evento

…uno spettacolo movimentato, brioso, allegro senza disdegnare qualche momento di introspezione per gli inediti più intimisti. Gaia padroneggia il palco muovendosi, facendo suoi gli spazi, entrando di soppiatto negli spazi vitali dei suoi musicisti portandoli anche a ballare assieme a lei. Sintomo, questo, di un’ottima preparazione e grande affinità con tutti i componenti dello spettacolo (cosa non scontata).

… Sin dalle prime note si capisce benissimo che siamo davanti ad una artista che ha studiato molto. Grande tecnica, mai una nota fuori posto e buona predisposizione all’improvvisazione vocale, aspetto di vitale importanza nel Jazz. Questo genere è il pilastro su cui si basa la produzione della cantautrice, ampliando lo spettro con i generi musicali affini come il Soul, Blues e R’n’B, con piccole sorprese Rap.

… Molto apprezzati dal pubblico anche i medley di altri artisti annunciati con cognizione di causa e non semplicemente buttati lì. Se è vero ciò che dice Massimo Troisi nel film “Il Postino”: “La poesia non è di chi la scrive, è di chi gli serve“, perché non estendere lo stesso significato alla musica? Così le composizioni di Lucio Dalla, Daniele Silvestri, Vinicio Capossela e Caparezza diventano parole per raccontare la vita musicale di Gaia Gentile. Esecuzione inappuntabile e tecnica invidiabile.

Fonte:frakasso.it

 

…Gaia Gentile ha debuttato per le prima volta con uno spettacolo tutto suo, nonostante il periodo particolare che stiamo passando. Una serata STRAORDINARIA. Ero così emozionato che mi tremavano le mani.. Io ho avuto l’onore di esserci…

 

…devi sapere che che mi hai fatto sorridere, ridere, piangere, ballare e cantare. In poche parole mi hai fatto emozionare. Sono sicuro che tra un po ti vedrò su palcoscenici più importanti, perché quello è il tuo posto. Trasmetti amore, l’hai trasmesso a me. Hai una voce che Beyoncè, togliti proprio. Gaia spettacolare…e anche tanto!…

 

…un concerto magico, dove la tua voce che è pure incanto, la tua bellezza, la tua verve straordinaria, la tua grande cultura e una band eccezionale, ci hanno coinvolto, ammaliato, ipnotizzato e sedotto, dando vita ad un evento artistico che rimarrà di sicuro sculto indelebile nella nostra memoria…